Back to top
Share

Come riconoscere la stagione Primavera?

I trucchi per un make-up e un guardaroba in palette

Quali sono le quattro stagioni dell’Armocromia?

L’Armocromia è una disciplina scientifica che, attraverso l’analisi del mix pelle-occhi-capelli. Essa consente di individuare la palette cromatica ideale per ciascuno di noi, ovvero i colori che più ci valorizzano.

Identificare la propria palette cromatica, cioè l’insieme di quelli che vengono chiamati “colori amici”, è fondamentale per valorizzare al meglio la propria immagine. Sia per quanto riguarda la scelta di abiti e accessori, sia per quanto riguarda la scelta della giusta colorazione di capelli e dei colori da utilizzare in fatto di make-up.

L’Armocromia divide le persone in quattro macrocategorie, che prendono i nomi delle quattro stagioni: ogni stagione. Verrà identificata dai colori che la natura assume in quel determinato periodo dell’anno.

Nello specifico, troveremo due stagioni caratterizzate da colori freddi (Inverno e Estate) e due stagioni caratterizzate da colori caldi (Autunno e Primavera).

L’Inverno presenta colori freddi, profondi e piuttosto contrastati; l’Estate presenta sì colori freddi, ma decisamente più soft e delicati.

L’Autunno presenta toni caldi, profondi e ambrati proprio come i colori della terra; la Primavera è caratterizzata sempre da colori caldi, ma molto più radiosi e brillanti.

Quali sono le caratteristiche delle persone appartenenti alla stagione Primavera?

Alla palette Primavera appartengono i colori e le tonalità che la natura assume in questa particolare stagione dell’anno. I toni sono caldi e luminosi, come il verde mela, il corallo, il turchese, il giallo di cui si tingono i narcisi che sbocciano ad aprile, e ancora l’arancione ed il rosso aranciato.

Come accade per le altre stagioni, per la regola della ripetizione, anche per la Primavera le persone appartenenti a questa stagione avranno colori personali e prediligeranno nuances con le stesse caratteristiche calde e brillanti.

La donna Primavera ha infatti colori caldi e radiosi. Per quanto riguarda la pelle, il colorito è sempre luminoso, dorato o di pesca, e cerca nuance vivaci. I capelli variano dal biondo grano al biondo ramato fino al castano scuro dorato, oppure sono rossi naturali. Gli occhi sono spesso verdi o azzurri e contribuiscono a donare intensità a questa stagione.

Anche la Primavera, come le altre stagioni, racchiude al suo interno tre sottogruppi oltre alla stagione assoluta. Tutte le persone che fanno parte della Primavera (Spring) avranno: valore alto (Light), sottotono caldo (Warm) e intensità alta (Bright).

Se una di queste caratteristiche (valore alto, sottotono caldo, intensità alta) è predominante rispetto alle altre, allora si apparterrà al rispettivo sottogruppo: Spring Light, Spring Warm, Spring Bright.

Troveremo quindi la Spring Light che, nel complesso, avrà quindi colori chiari. In questo sottogruppo dominano le persone con i capelli biondi naturale; la pelle, per quanto chiara, si abbronza però facilmente.

Chi appartiene alla stagione Spring Warm ha capelli rossi naturali, pelle chiara e sovratono che potrebbe risultare più rosato. Gli occhi sono sempre chiari: blu, verdi o azzurri.

Infine, la Spring Bright ha capelli castani e occhi chiari, con un effetto contrastato e luminoso.

Quando invece una persona possiede tutte e tre le caratteristiche in modo omogeneo si parla di Primavera Assoluta, caratterizzata solitamente da capelli di un biondo intermedio dorato, ovvero un naturale biondo grano, biondo scuro, biondo chiaro o biondo ramato. Gli occhi sono sempre chiari e molto brillanti e l’incarnato decisamente radioso.

Qual è il make-up perfetto per la palette Primavera?

Parliamo adesso del make-up ideale per la palette Primavera.

Le persone appartenenti a questa stagione sono sempre caratterizzate da sottotono caldo: per la base sono quindi consigliati i colori bronze o dorati e l’incarnato sarà particolarmente valorizzato dai blush nelle tonalità del rosa caldo, pesca o albicocca.

Per il trucco occhi, l’ideale è puntare sul color bronzo, perfetto complementare degli occhi azzurri e celesti, o sui viola che creano un effetto fantastico sugli occhi verdi.

Infine per le labbra, i rossetti migliori sono quelli dalle tonalità più naturalI come il pesca o l’albicocca, ma anche dalle tonalità più decise come il rosso corallo.

Quali sono i colori ideali per il guardaroba della palette Primavera?

Per la regola della ripetizione, i colori della palette Primavera hanno le stesse caratteristiche delle persone Primavera: si tratterà quindi di colori caldi, luminosi e brillanti.

Il guardaroba della Primavera si può costruire attorno a due colori principali: il cammello e il color biscotto, con un tocco di luminoso blu royal per le amanti del blu.

Funzionano bene anche i verdi: menta, basilico, mela, prato e turchese e i rossi: corallo, aragosta, mango, papaya, pesca e albicocca.

Completano la palette due colori floreali: il giallo narciso e il viola come il very pery.

Parlando di capispalla, sono da evitare le giacche nere e grigie e sono invece da prediligere i trench blu e i cappotti color cammello.

Per gli abiti da sera e le occasioni più formali, la Primavera offre nella sua palette colori meravigliosi come l’ottanio e il viola, ma anche il pesca e l’albicocca, da impreziosire magari con accessori luminosi nello tonalità dell’oro e del bronzo.

Nello specifico, i colori jolly per ciascun sottogruppo sono il turchese per la Spring Light, l’albicocca per la Spring Warm e il blu royal per la Spring Bright.

Passando infine agli accessori e partendo dalle scarpe, benissimo le sfumature dl marrone, i nude più caldi che hanno al loro interno una punta di beige, ma anche l’oro.

Per gli occhiali funzionano molto bene quelli tartarugati con dettagli oro o bronzo e lenti marrone chiaro o color ambra, oppure per chi ama il colore vanno benissimo anche i colori più brillanti o fluo come il verde acido o l’arancione.

Per quanto riguarda i gioielli, saranno particolarmente valorizzanti quelli in oro giallo e in oro rosa abbinati a diverse pietre, rigorosamente in palette, come i quarzi dai colori caldi, dal giallo ai verdi più brillanti passando per l’arancione e i rosa a base calda. Il corallo e il turchese sono perfetti per i bijoux da indossare nella stagione estiva.

Quali celebrities appartengono alla stagione Primavera?

La Primavera è una stagione piuttosto rara, ma troviamo comunque diversi esempi tra le celebrities.

Partendo dalla Primavera Light troviamo: Amber Heard, Cameron Diaz, Cara Delevingne, Cate Blanchett, Charlize Theron, Chiara Ferragni, Kate Winslet, Margot Robbie, Scarlett Johansson e Sharon Stone.

Appartengono alla Primavera Warm: Amy Adams, Emily Blunt, Emma Stone, Jessica Chastain, Miriam Leone, Nicole Kidman e Vittoria Puccini.

Proseguendo, fanno parte della Primavera Bright: Adriana Lima, Alexa Chung, Angelina Jolie, Irina Shayk, Kate Middleton e Paola Turani.

Per quanto riguarda, infine, la Primavera Assoluta troviamo: Emily Di Donato, Filippa Lagerbäck, Natalia Vodianova, Linda Evangelista e Serena Autieri.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *