Back to top
Share

Come riconoscere la stagione Inverno?

I trucchi per un make-up e un guardaroba in palette

Quali sono le quattro stagioni dell’Armocromia?

L’Armocromia è una disciplina scientifica che, attraverso l’analisi del mix pelle-occhi-capelli, consente di individuare la palette cromatica ideale per ciascuno di noi, ovvero i colori che più ci valorizzano.

Identificare la propria palette cromatica, cioè l’insieme di quelli che vengono chiamati “colori amici”, è fondamentale per valorizzare al meglio la propria immagine. Sia per quanto riguarda la scelta di abiti e accessori, sia per quanto riguarda la scelta della giusta colorazione di capelli e dei colori da utilizzare in fatto di make-up.

L’Armocromia divide le persone in quattro macrocategorie, che prendono i nomi delle quattro stagioni: ogni stagione verrà identificata dai colori che la natura assume in quel determinato periodo dell’anno.

Nello specifico, troveremo due stagioni caratterizzate da colori fredde (Inverno e Estate) e due stagioni caratterizzate da colori caldi (Autunno e Primavera).

L’Inverno presenta colori freddi, profondi e piuttosto contrastati; l’Estate presenta sì colori freddi, ma decisamente più soft e delicati.

L’Autunno presenta toni caldi, profondi e ambrati proprio come i colori della terra; la Primavera è caratterizzata sempre da colori caldi, ma molto più radiosi e brillanti.

Quali sono le caratteristiche della stagione Inverno?

Come dicevamo prima, le quattro stagioni vengono identificate dalle nuances che la natura assume in quei determinati mesi dell’anno. In particolare, le persone appartenenti alla stagione Inverno presentano colori freddi, brillanti, contrastati e profondi, caratteristiche che distinguono i colori della natura proprio nei mesi invernali.

Nella palette Inverno troveremo quindi il bianco della neve, l’argento della corteccia della betulla, il blu notte delle giornate che via via si accorciano sempre di più, il blu scuro del mare d’inverno, e ancora il viola-blu delle bacche di ginepro ed il grigio dei tetti delle case.

La pelle della donna Inverno può essere lattea, olivastra oppure anche molto scura. I capelli possono andare dal castano cenere fino al nero corvino. Per quanto riguarda gli occhi, l’iride scura è solitamente castana, amaranto, nocciola oppure molto scura in contrasto con la sclera bianca, ma può essere anche chiara e brillante.

Come succede per le altre stagioni, anche l’Inverno racchiude al suo interno tre sottogruppi e la stagione assoluta. Tutte le persone che fanno parte dell’Inverno (Winter) avranno: valore medio-scuro (Deep), sottotono freddo (Cool) e intensità medio-alta (Bright).

Se una di queste caratteristiche è predominante rispetto alle altre, allora si apparterrà al rispettivo sottogruppo, che porta appunto il nome di quella dominante.

Troveremo quindi l’Inverno Deep, caratterizzato da pelle solitamente scura che si abbronza facilmente. E l’Inverno Cool, caratterizzato da pelle media o molto chiara e capelli castani e l’Inverno Bright, caratterizzato da occhi di gemma, verdi o azzurri.

Quando invece una persona possiede tutte e tre le caratteristiche in egual misura si parla di Inverno Assoluto, caratterizzato da pelle olivastra, capelli scuri o neri e occhi castani.

Qual è il make-up perfetto per la palette Inverno?

L’Inverno è una palette caratterizzata da alta intensità e da colori freddi e intensi. Per questo motivo chi appartiene a questa stagione dovrà prediligere un make-up dai colori più forti e accesi.

Per quanto riguarda gli occhi, la stagione Inverno regge bene look decisi, con colori come il nero, il blu notte o il grigio scuro. Una via di mezzo particolarmente valorizzante è il color piombo: un mix di grigio e blu, forte ma morbido, deciso ma molto elegante.

Per le labbra invece, è bene fare attenzione che le tonalità scelte non siano aranciate e che l’intensità del rossetto sia proporzionata al contrasto nel mix pelle-occhi-capelli. Quanto alle colorazioni si può optare per il malva e il lilla se si cerca un look più naturale, lampone o cremisi per qualcosa di più deciso e infine ciliegia o nero per un effetto dark. A prescindere dalla tinta scelta, questa stagione è sempre valorizzata da rossetti di colore intenso.

Quali sono i colori ideali per il guardaroba della palette Winter?

Per la regola della ripetizione, i colori della palette Inverno hanno le stesse caratteristiche delle persone Inverno.

Saranno quindi particolarmente valorizzanti tutti quei colori freddi, intensi, brillanti e profondi come il nero, il blu (soprattutto per il sottogruppo Cool), il grigio antracite: tutti toni ideali, ad esempio, per un bel capospalla.

Bene anche il rosso, nelle nuances dei frutti di bosco: fragola, amarena, lampone, mora, perché

contengono una punta di blu che li rende violacei e quindi in armonia con i colori freddi della palette Inverno.

Passando al verde, funzionano bene il verde pino, il verde smeraldo e il color petrolio, molto elegante e perfetto per un abito da sera.

Le fantasie, da utilizzare nelle blouse o negli abiti, sono ideali se ad altro contrasto e a base nera, quindi via libera a pois, quadri, pied de poule e righe marinare in blu.

Infine, il bianco: altro grande classico del guardaroba Winter. Chi appartiene a questa stagione deve sicuramente prediligere il bianco ottico ed evitare assolutamente il crema o l’avorio (che invece hanno sottotono caldo).

Passando agli accessori, il nero vince a mani basse per borse, scarpe e pelletteria. Bene anche il contrasto del bianco e nero o bianco e blu, perfetto se spezzato con un accessorio rosso, per esempio una cintura o un foulard.

Per quanto riguarda il color nude, ideale se utilizzato nelle scarpe decolté, si consiglia di sceglierne uno tendente al rosa cipria, invece che al beige. Sempre rimanendo nei toni neutri, va benissimo anche il color ghiaccio.

Infine, se si parla di gioielli, i metalli che vanno d’accordo con la palette Inverno sono l’argento, l’oro bianco e il platino, da abbinare a pietre dai colori freddi e brillanti come lo smeraldo, il diamante, lo zaffiro e il rubino. Le perle sono perfette bianche (non crema) o grigio scuro.

Quali celebrities appartengono alla stagione Inverno?

L’Inverno è la stagione statisticamente più diffusa, ed è per questo motivo che troviamo così tanti esempi anche tra vip e celebrities italiane e non solo.

Partendo dall’Inverno Assoluto troviamo l’avvocata Amal Clooney, l’attrice Audrey Tautou, le cantanti Dua Lipa e Giorgia e le modelle Lola Chuil e Koudia Diop.

Passando al sottogruppo Inverno Cool troviamo le attrici Alessandra Mastronardi, Anne Hathaway, Catherine Zeta-Jones, Keira Knightley, Lily Collins, Winona Rider e Natalie Portman. Oltre alle cantanti Emma Marrone e Gwen Stefani, le modelle Vittoria Ceretti e Mariacarla Boscono e le italianissime Maria De Filippi e Victoria Cabello.

Del sottogruppo Inverno Bright fanno parte le attrici Eva Green, Jennifer Connelly, Liv Tyler, Megan Fox, Megan Gale e le cantanti Katy Perry e Nelly Furtado.

Infine, il sottogruppo Inverno Deep è rappresentato alla perfezione dalle attrici Monica Bellucci, Penelope Cruz, Demi Moore, Salma Hayek. Ma anche Sandra Bullock, Lupita Nyong’o, Vanessa Hudgens, Viola Davis, da Victoria Beckham, Kendal Jenner e Kim Kardashian e dalla cantante Levante.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *